Tu sei qui: Home NOTIZIE Immagini ed allegati Nuovo catalogo

Nuovo catalogo

I numeri, i personaggi, i riferimenti del Museo del Cielo e della Terra.

Clicca sull'immagine per scaricare i contenuti

Nuovo catalogo Museo del Cielo e della Terra

 

Una sinergia tra cielo e terra

Renato Mazzuca, Sindaco di San Giovanni in Persiceto

Facciamo una simulazione.Cosa sarebbe accaduto se l’Amministrazione Comunale di San Giovanni in Persiceto e le diverse Associazioni di volontariato persicetane che hanno collaborato, da oltre vent’anni, alla gestione del Museo del Cielo e della Terra, non avessero attivato nel tempo quella preziosa sinergia che ha portato ad una struttura così importante nel nostro territorio? Senza il Comune non ci sarebbe sicuramente la parte infrastrutturale. Senza il Volontariato le eventuali infrastrutture sarebbero probabilmente vuote, “cattedrali nel deserto”, tra le tante che purtroppo capita sovente di riscontrare. Assieme, invece, Associazioni (Gruppo Astrofili Persicetani e WWF, in primis) ed il Comune sono riusciti a massimizzare il risultato. Oggi le “cattedrali” sono piene, sono vive, sono belle... Nel tempo lo slancio e la passione, tipici del Volontariato, che si sono manifestati nel far nascere il Museo del Cielo e della Terra, hanno trovato nella solidità dell’Amministrazione Comunale un elemento di fondamentale riferimento in termini di continuità, di organizzazione, di robustezza. Il Comune ci ha creduto e continua a farlo... In questo catalogo vengono descritte le sezioni che compongono l’articolato Museo del Cielo e della Terra, già individuato come “Museo di Qualità” dall’Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna, (...) grazie ad un planetario, un osservatorio astronomico ed una stazione metereologica (il cielo, appunto) e grazie ad un’area naturalistica, un laboratorio di Entomologia, uno di Fisica ed un orto botanico (la terra). Assieme rendono disponibile una offerta unica nel suo genere che, infatti, incontra un ampio apprezzamento nel pubblico, con i suoi quasi 20.000 visitatori ogni anno, tra studenti e fruitori di iniziative specifiche. Ma il Museo del Cielo e della Terra non è solo didattica, nelle diverse sue Sezioni si studiano le stelle, si registrano i fenomeni celesti, si eseguono monitoraggi naturalistici, si progettano interventi di riqualificazione ambientale, si collezionano reperti, si conducono esperimenti, si studiano le api e gli insetti. Molti sarebbero i ringraziamenti da fare... Due sono le figure che non si può non ricordare qui e a cui intitolare questa pubblicazione. Seppero intuire la grande portata della cosa. Seppero guardarla un po’ più da lontano, dall’alto, per capire bene com’era fatta tutta assieme e dove poteva andare. Avevano in mente una strategia unitaria, un percorso da fare assieme per dare fiato alle sinergie di cui si è già detto. Sono Giorgio Celli e Giorgio Nicoli, un Cittadino Onorario ed un Primo Cittadino della comunità di San Giovanni in Persiceto. A loro va un ammirato ricordo e un grande ringraziamento per quanto hanno fatto.

Consulta il catalogo in pdf